Skip to main content

Nuovo studio su pazienti fibromialgici condotto dal’Università di Salerno e l’Azienda Ospedaliera Moscati di Avellino conferma le nostre osservazioni  cliniche  e il successo terapeutico su oltre 5000 pazienti.

La FIBROMIALGIA può essere curata con un protocollo nutrizionale chetogenico e con una serie di integratori alimentari.

A questo protocollo abbiamo dato il nome di DIETA OLOPROTEICA

en_USEnglish